Clicca qui per tornare alla Home page
Clicca qui per tornare a Chi Siamo Clicca per tornare a Dove Siamo
Clicca qui per tornare a Eventi Clicca qui per tornarea Percorsi Clicca qui per tornare a Links Clicca qui per tornare a Contatti

Percorso mtb - Osteria bruciata

Partenza verso S. Agata proseguendo,  sempre su strada asfaltata, in direzione Mulinuccio. Dopo la salita che incontriamo fuori dall'abitato di S.Agata proseguiamo fino ad un bivio, a dx le indicazioni portano verso il lago di pesca sportiva del Mulinuccio, noi prendiamo la strada a Sx che porta verso Cavallico e le Isole.  Arrivati ad un gruppo di case, detto "I Casali", imbocchiamo la strada a Sx (sentiero Soft n 13) seguendo l'indicazione "Isole". Guardando sempre alla nostra dx tralasciamo una prima deviazione, alla seconda invece imbocchiamo la strada che dopo una salita di discreta pendenza ci porta al  rudere di Vallapero, da dove si gode di una veduta spettacolare sul Mugello. Il nostro percorso prosegue girando dietro il casale e seguendo i segnavia CAI. Dopo qualche centinaio di metri, il sentiero piega violentemente a DX in ripida salita. Poco dopo si giunge alla fonte dell'Apparita, dove possiamo fare una prima sosta e riempire le borracce. Da qui la strada si fa veramente difficile e dovremo scendere di sella più di una volta prima di arrivare sul crinale del Poggio Faggio all'Ombrellino.

Arrivati sul crinale ci dirigiamo in direzione Nord, verso SX e seguendo la linea di Crinale ci troveremo in 15 minuti circa all'antico passo dell'Osteria Bruciata,  riconoscibile da un pilastro che ricorda il posto con una iscrizione. Il luogo si presenta con una distesa di prati e numerosi sentieri che arrivano dal Mugello, dalla Futa e da Firenzuola. E' possibile rifornirsi d'acqua ad una fonte che non sempre è facile individuare, delle piccole indicazioni affisse su degli alberi aiutano un po'. Riprendiamo la strada seguendo l'indicazione Futa, dopo poco arriviamo ad un casolare diroccato "Paracchia" che rappresenta un'altro crocevia, anche qui possiamo trovare acqua per dissetarci, la fonte si trova appena dentro il bosco, lungo il sentiero che porta al monte Gazzarro. Noi dobbiamo seguire il sentiero che scende verso Marcoiano-Castellana. Lungo la strada di ritorno troviamo un'altra fonte, sulla Dx di un cancello di legno. La zona è particolarmente ricca di acqua, le fonti che incontriamo sono vene secondarie dell'"acqua Panna". Scendiamo una ripida discesa e in breve si giunge in località Marcoiano/Castellana, ritrovando la strada asfaltata per poi proseguire per  Scarperia.




Torna Percorsi MTB

Home Page | Chi Siamo | Dove Siamo | Eventi | Percorsi | Links | Contatti